TATSUO SUZUKI

 

Il defunto Professor Tatsuo Suzuki nacque a Yokohama nel 1928 e si interessò al Karate all’età di 14 anni e, entro sei anni dall’inizio del suo studio sul Karate, il Professor Suzuki ottenne il suo terzo Dan all’età di 19 anni. Nel 1951 all’età di 19 anni. di 24 anni, è stato premiato con il massimo dei voti in Wado-Ryu, 5 ° Dan per il suo eccezionale coraggio e abilità.

A 45 anni è stato insignito del suo ottavo Dan e nello stesso anno ha ricevuto il titolo di Hanshi (Maestro) dalla Federazione Internazionale di Budo ed è stato presentato con una coppa d’argento speciale da Higashi Kuni no Miya, lo zio del defunto imperatore del Giappone .

Dal 1945 al 1956 ricevette istruzioni dirette dal fondatore di Wado Ryu, Hironori Ohtsuka Sensei presso il quartier generale del Wado Ryu. Da allora in poi, come studente più anziano di Ohtsuka Sensei, ha viaggiato con Ohtsuka Sensei sia a livello nazionale che internazionale esibendosi in dimostrazioni e insegnando al Quartier Generale e in luoghi come le Hawaii.

Dal 1956 al 1964 il Maestro Suzuki fondò la prima Federazione Wado in Inghilterra e dalla sua base a Londra diffuse il Wado Ryu in tutta Europa. Superando molte difficoltà, ha portato studenti senior dal Giappone, insegnato loro come essere istruttori e li ha inviati in vari paesi europei. Nel giro di pochi anni il Wado Ryu è diventato lo stile più popolare in Europa. Nel 1991 il Maestro Suzuki prese il posto di Ohtsuka Sensei nel proteggere l’essenza di Wado Ryu e fondò la Wado International Karate-Do Federation.

 Oltre ai suoi successi nel Karate, il Professor Suzuki è un 2 ° Dan in Tenshin Koryu Bo-Jitsu (combattimento con i bastoni) e un 1 ° Dan nel Judo. Ha anche studiato la dottrina Zen con i sommi sacerdoti, il defunto Genpo Yamamoto e Soyen Nakagawa. Suzuki Sensei è anche membro dell’International Budo Academy (IBA) come Professore Associato ed è stato insignito del titolo di Dottore in Filosofia per la sua lunga vita di lavoro e il suo impegno nell’insegnare il Karate Wado Ryu.

Dal 2005 Suzuki Sensei ha sofferto per la malattia, ma attraverso una mente forte e la spinta è tornata a insegnare nel 2006. Negli anni successivi Sensei ha iniziato a ristrutturare la sua federazione per assicurarsi che continuasse dopo di lui. Nel 2008 ha nominato un Comitato Tecnico Mondiale per garantire standard allineati e coerenti e l’anno successivo ai Campionati Europei del 2009, Suzuki Sensei si è dimesso da capo istruttore capo del mondo nominando Sensei Jon Wicks come suo successore nel ruolo.

Il 12 luglio 2011 il nostro Sensei è scomparso, l’obiettivo della vita di Sensei era stato quello di proteggere Wado Ryu come gli era stato insegnato dal suo insegnante Hirinori Ohtsuka; questo è stato il motivo per cui ha formato il Wado Kokusai Karate-Do Renmei e questo è l’obiettivo che ci ha lasciato oggi – per proteggere quegli insegnamenti.

Nel 1990 fu una decisione molto difficile che il Sensei prese per formare la sua federazione e che non prese alla leggera. Tuttavia, un gran numero di studenti senior rimasero fedeli e seguirono Sensei, era questa lealtà che Sensei apprezzava e manteneva al centro delle sue credenze e insegnamenti. Così forte era la sua fede nella lealtà che prima di morire Sensei scrisse una lettera a tutti quegli studenti che continuavano a seguirlo.

Sebbene nella sua lettera ci siano molti punti che tutti gli studenti di arti marziali possono imparare da esso è stato scritto per i suoi attuali studenti in quel momento, gli studenti della Federazione Internazionale di Karate-Do di Wado. Purtroppo molti club e associazioni non WIKF hanno usato la lettera di Sensei per cercare di rafforzare la loro discendenza, tuttavia se non fossi membro della federazione di Sensei ti sei perso uno dei suoi insegnamenti chiave; far parte della sua fedele famiglia WIKF e mettere al primo posto questa famiglia.

Per citare l’ultima parte della lettera del Sensei: “Attraverso vari istruttori della WIKF in tutto il mondo, ho assicurato che ciò proseguirà. Una forte famiglia che si aiuterà a vicenda e il futuro del vero Wado Ryu di Ohtsuka Sensei proseguirà “.